About me





Mi racconto...
All'età di 3 anni mia madre mi insegnò a lavorare all'uncinetto, a 9 realizzai un completo, gonna, top e cappello per la mia Barbie.
Imparai a lavorare a maglia da sola, guardando schemi e spiegazioni sulle riviste; a 25 anni iniziai a frequentare corsi di sartoria, ne feci ben 6 più uno da modellista, riuscendo così a creare modelli da me disegnati; frequentai in seguito un corso base di decoupage che mi aprì le porte alla decorazione, sperimentando varie tecniche su vari materiali; appassionata da sempre di punto croce realizzai uno dei miei lavori più belli, la tenda con "L'albero della vita" per la mia cucina; ed infine un'altra grande passione, i miei lavori di tappezzeria, ho realizzato tende, cuscini, copriletti, ma soprattutto una cosa di cui ne vado fiera, le poltrone e i divani sfoderabili realizzati come un "vestito su misura". Per ultimo il mio desiderio di realizzare borse, di lana o cotone, all'uncinetto o a maglia, con inserti di tessuto, feltro, applicazioni,...
a tutto questo diedi il nome di "by Positano C.”

Dal 28 settembre 2014 "by Positano C." diventa "Carla Positano Handmade" con la nascita di questo blog



Iniziai i miei corsi di sartoria per caso…avevo tanta voglia di partecipare ed iscrivervi ai corsi dell’Accademia del Moda e del Costume, ma purtroppo gli impegni di lavoro da impiegata e i costi dell’Accademia non mi permettevano di realizzare questo desiderio. Ma un giorno trovai un volantino sul parabrezza dell’auto…si eseguono corsi di sartoria, principianti e avanzati, il nome della scuola era La Moda Oggi di Wanda Calandra. Io a quel tempo lavoravo come impiegata dal un Notaio e terminavo il mio orario di lavoro alle 18.30…mi iscrissi e iniziai il primo corso in orario serale, tornavo a casa alle 22.30…stanchissima ma felicissima.

Frequentai altri cinque corsi di sartoria più quello da modellista. Non feci mai la sarta di professione, ad eccezione di qualche modellino esclusivo disegnato e realizzato per me o i miei parenti, ma mi servì molto nella mia successiva professione…la tappezzeria.


Decisi di dimettermi dal lavoro di impiegata dal Notaio, non sopportavo più lo stress del lavoro e l’antipatia di una collega, mentre facevo il mio periodo di preavviso prima di terminare il rapporto di lavoro ebbi una proposta di lavoro…mio cognato, che aveva già uno show room di tessuti e tendaggi, aveva aperto da poco una tappezzeria, con annessa sartoria, per realizzare i lavori che gli venivano commissionati. Aveva necessità di avere una persona di fiducia che rimanesse al laboratorio quando lui era impegnato con il negozio.
Io accettai volentieri, imparai tante cose…non ero io ad eseguirle ma riuscivo a dirigere e controllare i lavori, la mia esperienza di sartoria appresa dai corsi mi servì tanto da diventare tre anni dopo una piccola imprenditrice con la mia tappezzeria… “Tendissima di Carla Positano”
Bellissima esperienza, mi aiutò ad avere più stima in me stessa fin dal primo appuntamento da una cliente quando mi trovai a suonare il campanello… mi dissi “aiuto e ora che cosa faccio, cosa le dico” e suonai… l’importante è presentarsi con un bel sorriso e tanta voglia di fare, poi con un po’ di logica e un po’ di intuito tutto può essere più facile, l’esperienza venne man mano...
Lavorai a fianco di architetti, arredatori, realizzai degli arredi bellissimi, ebbi tante soddisfazioni, soprattutto quando il cliente alla fine del lavoro mi diceva… ”è proprio come lo desideravo”.

Per un creativo non è strano sentirsi dire questa frase, non per presunzione ma perché il creativo vede l’opera finita già prima di realizzarla, il difficile era entrare nella mente e nel cuore del cliente per poter capire ciò che voleva o consigliargli esattamente ciò che avrebbe voluto…questa era la soddisfazione.



























Successivamente iniziai a realizzare borse. Lo feci con l'idea di avvicinarmi il più possibile alla realizzazione di borse in pelle, ma realizzate con tessuti, parti all'uncinetto e parti in maglia, in questo periodo mi venne l'idea che si trasformò in una Tecnica "Cucire il Tessuto con il Crochet". 
Potete trovarla in questo articolo http://www.carlapositanohandmade.blogspot.it/2015/04/cucire-il-tessuto-con-il-crochet.html 
Cerco sempre di foderarle e di mettere una comoda tasca all'interno, a noi donne non bastano mai gli spazi.






























Dall'inizio del 2015 ho intrapreso l'attività di Designer, con la creazione di modelli in maglia e uncinetto, un "lavoro", se così si vuol chiamare una passione. 
Creare modelli è stato sempre il mio sogno e ora lo sto realizzando.
Pubblico i miei modelli gratuiti qui sul mio blog mentre quelli che richiedono un piccolo contributo, vengo pubblicato nel sito Ravelry  una community di appassionati di maglia e uncinetto di tutto il mondo.
Qui potete vedere alcuni dei miei modelli pubblicati su Ravelry.

1 commento:

  1. Cose davvero fatte con cura e amore.. Livia

    RispondiElimina